fbpx

E’ davvero precipitato un ufo a Caieiras in Brasile?

Cosa è caduto dal cielo a Caieiras (SP) lo scorso 14 giugno 2022?


È del mese scorso la notizia di un fatto   sconcertante accaduto in una piccola località del Brasile un’area boschiva sulla strada do Ajoá, a Morro Grande, a Caieiras.


Alcuni testimoni affermano di essere stati svegliati quella notte da un forte scoppio e che poco dopo si è sentito un rumore simile a qualcosa come se si stesse trascinando per terra.

Alcuni dicono di aver visto una luce cadere dal cielo.
I vigili del fuoco stavano perlustrando la zona, così come un convoglio dell’esercito. Alcuni dicono che alcuni soldati indossassero uniformi nere.


Ci sono anche notizie secondo cui poco dopo l’incidente sono stati visti strani “esseri” spostarsi in una zona.
 Testimoni hanno anche affermato che la ricerca è continuata fino al 15 giugno, ed è stato utilizzato un elicottero.
Cosa potrebbe essere stato questo misterioso oggetto caduto dal cielo nella regione di Caieiras?Potrebbe essere stata solo una mongolfiera che volava sopra la regione, qualcosa che è molto comune in Brasile, su cui le persone hanno fantasticato?


O è successo qualcosa di più misterioso, visto che, secondo i testimoni, anche l’esercito è stato inviato sul posto?
Nei giorni scorsi in Brasile, più precisamente nella città di Caieiras, sono state molte le speculazioni, i resoconti e le voci su quello che si sarebbe trattato di un incidente UFO che sarebbe avvenuto nelle prime ore del 14 dello stesso mese. Queste segnalazioni stanno circolando attraverso i social media come i gruppi whatsapp e Instagram, ci sono anche dei video e delle foto, ma quello che intriga di più sono le strane e simili segnalazioni tra i cittadini di Caieiras.


 Tutto è iniziato all’alba del 14 di questo mese, con le persone che hanno segnalato un rumore molto forte come se un aereo si fosse schiantato. Qualche tempo dopo, le persone hanno iniziato a filmare gli elicotteri che giravano nell’area come se avessero gli occhi puntati su qualcosa, il giorno successivo, non c’era quasi traccia di ciò che sarebbe potuto accadere, come se l’esercito avesse risolto e coperto tutto nella stessa alba in un batter d’occhio. 

 In quest’area sono stati registrati diversi convogli dell’esercito e diversi soldati che bloccavano la strada a chiunque si trovasse all’esterno. 

Poiché il presunto UFO si era schiantato vicino al bosco, era già tardi e la maggior parte delle persone sarebbe rimasta all’interno delle loro abitazioni e l’esercito avrebbe coperto tutto, non esistono filmati di oggetti.
Tuttavia, ciò che è più intrigante di questa storia sono i racconti simili su questa storia tra persone diverse che non si conoscevano.


Il suono udito è stato così forte che ha distrutto le finestre di una casa vicina. C’erano anche alcuni strani rapporti su “persone” strane e alte che camminavano per la città. Uno di questi rapporti proveniva da un gruppo di amici che era vicino all’incidente e hanno visto due esseri umanoidi come se stessero cercando di scappare da qualcuno. Il primo aveva un’altezza media e uno strano tatuaggio sul braccio, l’altro era alto circa 2 metri e sembrava stesse cercando di difendere l’altro con un mantello grigio.

Quello che è successo dopo, c’erano dei soldati che correvano dietro i due, con quello che sembrava un pipistrello o una lanterna rossa che avrebbe illuminato tutto intorno. Cosa avrà voluto dire il testimone?Questi soldati avrebbero indossato strane uniformi dell’esercito che erano irriconoscibili. 


 La strana  storia non si finisce qui.

Questi due strani esseri non sembravano camminare come un essere normale, è quasi come se fossero su una pista o galleggiassero.  È già noto come una caratteristica comune in alcuni casi di ufologia come l’incidente UFO della scuola di Ariel.  Alcune settimane fa ci sono stati altri strani rapporti e video di ufo nello stato di Minas Gerais.  Un sacco di strane luci nel cielo (circa 50 luci) con uno schema che cambiava colore, queste luci continuavano ad apparire e scomparire. 

È stato già confermato che non era la Starlink di Elon Muso o palloncini prima che qualcuno ne parli… 


Quindi cosa possiamo dire di questo caso?


1.Sembra che stiano cercando di nascondere questo incidente come altri incidenti ufo in Brasile nel passato?

2. Apparentemente i resoconti hanno qualche verità che non deve trapelare, poiché provengono da persone diverse e condividono tutti qualcosa in comune: gli esseri strani, le immagini, ecc. 

3. Hanno caratteristiche simili gli esseri avvistati comparati  ad altri casi

4. Questo incidente di Caieiras è abbastanza simile al famoso incidente di Varginha accaduto anche a Minas Gerais e simile all’incidente di Magé City nel 2020.


5. Gli strani soldati con uniformi mai viste e uno strano oggetto che sembrava un pipistrello rosso o una lanterna rossa?

Sembra che questi soldati provengano da un’area sconosciuta dell’esercito, che si occupa di incidenti ufo.


Considerando che la città di Caieiras si trova sulla rotta tra la capitale di San Paolo e la città di Jundiaí, dove si trova un’unità militare dell’esercito, il traffico veicolare si verifica occasionalmente negli spostamenti amministrativi tra queste città.

Inoltre, l’esercito non è a conoscenza di alcun evento nella regione che abbia coinvolto un incidente aereo o simile”. L’ufficio stampa della città di Caieiras ha riferito che le squadre della Protezione civile, oltre ai Vigili del fuoco, erano sul posto il giorno in cui le voci si sono diffuse su internet e non è stato riscontrato nulla di insolito. Secondo la nota, gli agenti sono tornati sul posto il giorno successivo, dove ancora una volta non è stata rilevata alcuna anomalia nella regione.

Cesare Valocchia

Cesare Valocchia è nato a Roma nel 1970. Perito tecnico in telecomunicazioni con alle spalle corsi specialistici in fibre ottiche e trasmissione dati, coltiva due passioni: il volontariato e l’ufologia. Istruttore di manovre di rianimazione cardio-polmonare adulto e bambino, ha raccolto le sue esperienze di volontario sui mezzi del servizio di emergenza sanitaria nazionale 118 di Roma in un ebook dal titolo: “ Non dirmi grazie ”. Il suo motto è: Aiutare chi soffre è il miglior pagamento. Dai primi anni 90 si occupa di avvistamenti e dal 2011 cura personalmente il sito di ufologia www.myuforesearch.it del quale è responsabile. Le sue ricerche sul legame apparizioni mariane e fenomeno ufo sono disponibili nel suo sito. E’ membro del Cun ( Centro Ufologico Nazionale), sulla cui rivista ufficiale è stato pubblicato, nel maggio 2017, il suo studio sugli oggetti volanti non identificati a Medjugorje.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *